CIRCOLO
RUOTE CLASSICHE
RODIGINO

 
 
 
Circoli affiliati
 
 
 

 
 

 

Historic Day Padova
admin 08/06/2018 17:56
historic.jpg

Siamo felici ed orgogliosi di essere tra gli organizzatori e patrocinanti della 12° edizione dell'Historic Day .
Di seguito i dettagli dell'evento:

12° Historic Day - giornata del veicolo d'epoca
Prato della Valle a Padova
domenica 24 Giugno


Si ripeterà il 24 giugno p.v. in Prato della Valle a Padova l'Historic Day, giunto ormai alla sua dodicesima edizione mantenendo quella formula di raduno tipico dei paesi nord europei che lo rende l’unica Mostra Statica nel panorama nazionale del motorismo storico, inserita a calendario ASI. 

Dalle prime edizioni in Campo Marzo a Vicenza, dopo Padova l’Historic Day approderà nei prossimi anni in altre provincie del Veneto per sensibilizzare l’opinione pubblica e politica sulla varietà dei veicoli che accomuna la nostra passione, veicoli da preservare e non condannare come inquinanti, auspicando in futuro delle agevolazioni fiscali e sulla circolazione.

Aperto a tutti i veicoli storici (auto, moto, fuoristrada, veicoli militari, di soccorso, camion e corriere e quest’anno aerei) senza alcuna formalità d’iscrizione, in modo completamente gratuito, raccogliendo normalmente l'adesione di alcune centinaia di veicoli d’epoca.
Il Circolo Patavino Autostoriche capofila quest’anno dell’evento può contare sulla collaborazione di tutti i clubs ASI del Veneto, in prima fila come sempre il sodalizio che, inventandolo oltre 10 anni fa, ha portato un vento nuovo nell'ambito motoristico, vale a dire l'Historic club di Schio. Ovviamente presente già da qualche anno uno dei clubs più antichi d'Italia, il Circolo Veneto Automoto d'epoca di Bassano in buona compagnia di: Veteran Car Club di Padova, Club Venezia Automotostoriche, Topolino club di Conegliano, Veteran Car Club Legnago, Zagato Car Club, Veteran CC Bernardi Verona, Circolo Ruote Classiche di Rovigo, Topolino club San Marco, Historic Car Club Verona, Benaco Autoclassiche, Circolo Bellunese Berto Gidoni, Historic Veteran CC Rovigo e Serenissima Storico. Saranno parte del gruppo anche i club di marca o modello: Registro Aprilia, il Club Lancia Appia, il club Route 66 ed il club MG Italia. Non mancherà quest’anno il passaggio di aerei d’epoca dell’Historical Aircraft Group in collaborazione con Avioclub da Montagnana. Assicurano inoltre la loro presenza con un gazebo per la promozione i prestigiosi musei del Veneto: Nicolis di Villafranca Veronese e Bonfanti/Vimar di Bassano del Grappa.
Saranno invitate le principali Istituzioni della Regione Veneto e di Padova nonché ovviamente i vertici dell’ASI. Non mancherà per gli accompagnatori giunti da tutto il Veneto l'opportunità di visite guidate ai principali monumenti della città. La sfilata di tutti i veicoli nel primo pomeriggio sarà il clou della giornata con un grande impegno/occasione per i nostri esperti di illustrare caratteristiche e storia di quei veicoli che hanno cambiato la nostra vita nel secolo scorso. L'Historic Day vede la partecipazione di molti appassionati (nel 2017 oltre trecento) che hanno la possibilità di esporre i propri gioielli in una delle più belle piazze d' Europa. Per il 24 giugno speriamo fortemente di ospitare almeno 400 veicoli, una irripetibile occasione d'incontro tra collezionisti, autorità e pubblico nell’intento di diffondere maggiormente la cultura del motorismo storico.
Questo evento è da sempre l’esposizione di una passione genuina che coinvolge sia i possessori di Ferrari che i proprietari di antiche utilitarie, tutti impegnati nella conservazione di un patrimonio culturale che, come tale, deve essere mantenuto al meglio e non vessato da assurde gabelle e vincoli di ogni tipo. Non devono dimenticare le autorità preposte che il settore del motorismo storico alimenta un giro d'affari milionario per artigiani e ricambisti, ma anche ristoranti alberghi alimentando un settore che vede il Veneto tra i primi posti: il Turismo!! L'apprezzamento del pubblico e l’entusiastica partecipazione dei collezionisti speriamo possa spingere i legislatori sulla retta via e dare impulso per dare alla nostra manifestazione una connotazione culturale di carattere nazionale. Confidiamo con l’aiuto di ASI nel prossimo anno altre regioni con altri clubs, magari con la sensibilizzazione della FIVA per altre nazioni, recepiscano questa idea e nella speranza che venga indetta la “Giornata Mondiale dei Veicoli d’Epoca”, magari il 6 giugno, dedicata alla data del deposito di Barsanti e Matteucci dell’invenzione del primo motore a scoppio della storia (165 anni fa).